Etichettato: porti aperti

Cronicario: Porti aperti alla Renault


Proverbio del 28 febbraio L’ottimismo è un dono di Dio, il pessimismo dell’uomo

Numero del giorno: 2,1 Andamento % inflazione carrello della spesa a gennaio in Italia

Ancora con questa storia dei porti chiusi? Mai porti sono aperti, anzi apertissimi, dice vicepremier Uno (o Due, fate voi) sempre che chi entra porti cose belle che piacciono agli italiani…

perché abbiamo ricchi premi e cotillons, per chi porta soldi mica andiamo a vedere da dove venga.

Per usare le parole del nostro illuminato Vicepremier Due (o Uno, fate voi) , “per gli investimenti stranieri che danno lavoro in Italia e portano ricchezza in Italia i porti italiani sono apertissimi”. Peraltro il Nostro Onnisciente, Onnipotente e Onnidichiarante indossatore sa pure che “le navi hanno bisogno di porti” e come se non bastasse ci ha rivelato che ci sono porti in Italia. Si, e pure che “si trovano in situazioni drammatiche da anni. Penso a Gioia Tauro e altre realtà, che vanno dragate, sistemate e rilanciate”. E come si fa?

“Il business cinese, è assolutamente da considerare, ne sappiamo qualcosa anche per quello che riguarda il porto di Trieste e i suoi dintorni”. Quindi porti apertissimi a chi ha i soldissimi.

Altro che twittare cabine telefoniche. Cambi una vocale e il gioco è fatto. Come si dice Renault in cinese?

A domani.