Cronicario: Brexit o commercexit? Questo è il problema


Proverbio del 19 giugno L’ignorante è nemico di se stesso

Numero del giorno: 4,1 Calo % settore costruzioni in Italia ad aprile

E così comincia la Brexit, in un momento di sfiga assoluta per i nostri cugini britannici che in poche settimane si sono beccati elezioni inconcludenti, incendi tragici e stamane pure il solito matto che investe i pedoni.

Già, la Brexit comincia nel peggiore dei modi, con la signora primo ministro devastata dalla sfortuna, malgrado le scarpette rosse.

Il problema è che il resto dell’Europa, e l’eurozona in particolare per non dire i tedeschi, non dovrebbe gongolare più di tanto. Proprio oggi la Bce ha pubblicato un box che ricorda una elementare evidenza.

L’eurozona, per non dire la Germania, è eccedentaria nei confronti dell’Uk, a differenza di quanto accade nei confronti della Cina. Quindi se all’Uk dice male, indovinate chi ne pagherà le conseguenza?

Perché il problema è tutto qua. L’Ue e l’Uk si giocano molto più che una semplice partita diplomatica a un tavolo: si giocano una buona parte dei loro flussi commerciali che dopo la Brexit non saranno più gli stessi.

E non è detto che saranno migliori.

A domani

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...