Etichettato: essere al verde

Cronicario. E’ verdedì, la giornata mondiale di quelli al verde


Proverbio del 5 giugno Il raccolto di un anno dipende dalla semina dell’estate

Numero del giorno: 40 Quota % di alberghi italiani che hanno riaperto sul totale

Mi commuovo come un cucciolo quando vedo la copia su carta verdolina di un noto quotidiano, mentre un altro – sia noto che quotidiano – mi propone una falsa copertina popolata di alberi, fiori ed erbette varie.

Penso che a qualcuno siano partite le rotative, ma poi mi ricordo che oggi non solo è venerdì – il verde s’intona bene con la speranza di passare un week end ragionevolmente popolato di ozio e vizi – ma che è pure friday. Anzi, fridays. Il giorno di Gretas. E allora capisco che qualcosa mi sfugge.

Poi qualcuno mi svela l’arcano. Oggi è la giornata mondiale dell’ambiente, perbacco. Finalmente capisco: non un semplice venerdì, e neanche un normale fridays: è verdedì. Finita la Pontemia siamo tornati alle nostre meravigliose abitudini notoriamente assai f/utili.

Peraltro il coronacoso, oltre ad aver ripulito (momentaneamente) l’aria, ci ha pure lasciato al verde, manifestando la sua chiara vocazione ecologista. Per questo celebriamo. Il virus ci ha fatto la festa. Oggi facciamo da soli.

Buon week end.