Cronicario: La Bce ha l’occhio cazzuto e il cuore generoso


Proverbio del 23 marzo La fidanzata dello studente non è la moglie del dottore

Numero del giorno: 51 % di popolazione mondiale che ha problemi di acqua inquinata

E’ un caso? Certo che sì, però che caso. Proprio nel giorno in cui la Bce rilascia il suo rapporto annuale sulla sorveglianza bancaria – anno 2016 – rivelando la propria propensione a strizzare le parti basse alle banche europee (almeno a chiacchiere) la stessa Bce, ma è un’altra divisione, assegna in asta 234 miliardi alle stesse banche che vigila, che potranno prendere a prestito a tassi infimi per una scadenza lunga, come prevede il marchingegno studiato dagli sherpa del Mago di EZ. Una banca centrale severa ma giusta. Anzi: giustissima: una cornucopia.

Questo miracolo, tipicamente euromane (o euromano?), si compie ormai da diversi anni, nel quale prima col bastone e poi con la carota, ovvero usando una carota come bastone, la Bce tiene in piedi l’accrocco europeo dandosi (e dandoci) persino una parvenza di dignità. E anche facendoci lucrare un po’ di soldini. Vi dico solo una cosa: le rendite estere dell’eurozona sono aumentate del 40% nell’ultimo anno. Indovinate per merito di chi.

Esatto. Che poi è lo stesso che secondo quanto scrivono i sapientoni, ci ha fatto risparmiare qualcosa come 20 miliardoni di interessi passivi sul nostro debito pubblico col crollo dei tassi e il QE.

Cazzuta e generosa com’è, la nostra Bce vince senza il minimo dubbio il premio Cronicario del giorno. Anche perché non è che ci sia granché da aggiungere. A meno che uno non si lasci sedurre dagli schizzi di pazzia di bitcoin, che fa su e giù come l’umore di un tifoso della Nazionale.

O magari non seguiate con passione il dibattito davvero appassionante (se siete morti) sulla dimensione del settore militare statunitense che anima le pagine dei giornali americani.

Figuriamoci. L’unica notizia che può competere con la Bce che strizza e stampa è la conferenza di Bruxelles sul Fintech e l’action plan per i consumatori dei servizi finanziari.

L’avete capito – sì – che era una battuta?

A domani.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...