Cronicario: Io sono Laggenda, parte II


Proverbio del 4 giugno Chi non sa quando ha abbastanza è povero

Numero del giorno: 52 Quota % di italiani che sceglieranno l’estero per le vacanze estive

Ma vi ricordate l’agenda? Dai sì che la ricordate: l’età del loden. L’età delle personcine perbene al governo che piangevano e facevano piangere.

Capirete perché ho avuto un brivido quando stamane uno dei VicePremier ha detto che “serve un’agenda condivisa” per fare andare avanti il governo.

Non so voi, ma io ho fatto gli scongiuri. Perché l’ultima agenda l’abbiamo pagata carissima. Poi è arrivato il contratto con gli italiani, e che ve lo dico a fare. Ora il governo del cambiamento ha cambiato il contratto in agenda, per giunta nel bel mezzo di una crisi dichiarata a mezzo stampa mentre l’Ue minaccia sanzioni.

Ritorna Laggenda. E i seguiti sono sempre un disastro.

A domani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.