Cartolina: L’insostenibile lentezza del crescere


Non è tanto osservare l’ennesimo venir giù dell’economia globale, pur nelle connotazioni attuali che lo rendono così spaventoso e profondo, che ci dice qualcosa di nuovo circa l’organismo economico che abitiamo tutti. Sappiamo già, come accade sempre, che al ribasso seguirà un rialzo. Che conteremo i danni e che qualcuno li pagherà. E alla fine torneremo a macinare prodotto interno lordo. Ciò che sorprende, osservando le premonizioni degli economisti incrociate con i dati della storia, è che ogni volta l’organismo ne risulti più fiaccato. Si riprende, ma con sempre minor vigore. Come un malato che guarisca grazie a una medicina tossica. Sicché la prossima ricaduta sarà più grave.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.